Indocina – Vietnam e Cambogia

Home       Una Finestra sul Mondo       Galleria fotografica Vietnam e Cambogia

Dal Vietnam



Alla Cambogia


Per godere al meglio dello spettacolo che offre il Sito Archeologico di Angkor (Thom e Wat), la foresta di pietra, riporto alcuni cenni presi dalla guida turistica Ulysse – Indocina Vietnam – Laos – Cambogia.

Angkor, Capitale dell’Impero Khmer, città-stato divorata dalla giugla, fu per l’Estremo Oriente quello che Roma fu per l’Occidente.

Per dipanare l’intricato mistero che avvolge i templi delle divinità di pietra, ricoperti dai muschi e usurati dai secoli, e apprezzare compiutamente la sublime armonia, bisogna andarci più volte…

Città delle meraviglie, trionfo dell’arte e della architettura khmer, la capitale-tempio di Angkor Wat, capolavoro di armonia, equilibrio e proporzione, segna il momento più alto dell’antica civiltà khmer.
Qui ogni sovrano, venerato come incarnazione di una divinità del pantheon induista, gareggiava con i predecessori facendo erigere un nuovo tempio-montagna, usato come sepolcro per le proprie spoglie.
Angkor Wat, monumento dei monumenti, espressione della megalomania del re che la fece edificare, si estende su un’area di ben 208 ettari. Ci son voluti 40 anni per costruirla (1112-1152), 9 anni per tagliare e trasportare il materiale necessario dalla cava posta a 49 km di distanza e tante pietre quante ne sono occorse per erigere la piramide Kefren in Egitto. Vi lavorarono 10.000 operai e, per il trasporto delle pietre e dei materiali, furono utilizzate 700 zattere, 50.000 elefanti e 4000 carri trainati da buoi.



– Visualizza il percorso su Google Maps…

– Posta un commento

I commenti sono chiusi.